Blog, Musica

Mood Music Tag ♬ Good Vibes Only

Da dove arrivano le energie positive che ci permettono di stare bene ed ispirare gli altri?

La domanda è da un milione di dollari, ma io voglio provare in ogni caso a rispondere.

Una passeggiata antistress nella natura, una brioche profumata al bar, una risata con un’amica che non vedevi da tempo, un concerto all’aperto sotto le stelle.

Ti senti subito meglio, vero? Si fa presto a rilassarsi, visualizzando qualcosa di bello.

Personalmente, mi piace entrare in contatto con quelle persone che riescono a vedere il bicchiere mezzo pieno e non mezzo vuoto, perché mi fanno vedere la vita in un modo migliore e mi insegnano a guardare oltre la mia prospettiva. Le considero terapeutiche. Lo stesso discorso vale per le note che decido di ascoltare per cambiare il mio umore o un viaggio che decido di intraprendere: devono tutte avere il comune denominatore good vibes only. Non transigo.

Pertanto, mi sono precipitata a rispondere alla nomination della meravigliosa Nicoletta di

One Two Frida al Mood Music Tag ♬, un tag il cui scopo è di diffondere la musica del buonumore, perchè adoro la positività e adoro la musica. (Sono stata anche una cantante, ma questa è un’altra storia).

Questa idea è venuta a GHB MEMORIES e queste sono le regole:

  1. Scegli almeno 5 tracce musicali (o più) che rispecchino alcune emozioni o stati d’animo al positivo
  2. Tagga almeno 5 blogger (o anche di più ) e avvisali di averli taggati
  3. Cita il blog creatore dell’iniziativa
  4. Se vuoi spiega anche brevemente perché hai scelto alcune tracce piuttosto che altre

Io ho scelto la libertà come tema delle mie 5 tracce.

Libertà come leggerezza di planare sulle cose, di sognare, di avere il coraggio e la passione per rompere gli schemi, la libertà che ti porta lontano con il cuore, e riesce a farti ballare a piedi nudi e volare, anche se solo dalla scrivania. Tra gli essentials della vita, non può certo mancare la giusta colonna sonora. Questa è la mia: enjoy!

http://freepeople.tumblr.com/post/123111411827/run-away-with-me-shop-this-pic

 

  1. Whole Lotta Love, Led Zeppelin: Non potevo non iniziare da loro: se dici Led Zeppelin, dici libertà. Una parte di me, quella più selvaggia e naturale, si immagina negli anni ’70 a scatenarsi nel prato di Woodstock. Che ci posso fare: sono rock! E anche un po’ Hippie. (Ah, non ci crederete, ma io sono stata veramente ad un concerto di Robert Plant, il cantante).
  2. David Bowie, Rebel Rebel: Questa canzone, già solo dalle prime note, racchiude in se il desiderio di ribellione e il bisogno di dare libero sfogo alla propria personalità. Non a caso è la mia suoneria del cellulare. Come si fa a non ballarla?
  3. Bring Him Home (from Les Misérables), ThePianoGuys: Cambiamo completamente genere (del resto noi del segno dei Pesci siamo tutto e l’opposto di tutto) per entrare in un brano del Musical I Miserabili, composto da Claude-Michel Schonberg, che sembra quasi lirico. Io adoro la sua delicatezza e la sua eleganza, che mi portano via dalla quotidianità.
  4. Grace, Jeff Buckley: Basta premere Play e questa canzone malinconica, quasi una preghiera, ti avvolge con la sua grazia. Grace, appunto. Parentesi triste: anche perché non riesco a non pensare che il cantante, Jeff Buckley (Ascoltate anche la sua Hallelujah), sia morto affogato, forse per un gorgo, nel fiume Mississippi a soli trentanni. Meravigliosa.
  5. Tove Lo – Habits [Stay High] [Hippie Sabotage Remix]: Questo è un pezzo d’atmosfera che a me piace tantissimo come colonna sonora di video, e resa famosa da questo remix. Ascoltarla è molto rilassante e mette allegria!

 

Le mie nomination:

Eli Sunday Siyabi di Too Happy To Be Homesick

Sara Stella di Fascino Rock

Elena Crespi di Elena cittadina del mondo

Simona Scacheri di Fringe in Travel

Silvia Romio di Viaggio Libera

Lucia Parpaglioni di I Viaggi dei Mesupi

http://blog.freepeople.com/wp-content/uploads/2015/06/Jessehope.jpg

Da secoli la musica fa girare il mondo, unisce le persone e aggiunge sapore alle nostre giornate, a quelle belle e a quelle no. Mai come ad un concerto, ci si rende conto di persona di che cosa si perderebbe il mondo senza le canzoni, e si torna rigenerati.

Ora voglio sentire le vostre! Scatenatevi.

Vi mando un bacio, Fefa

 

Previous Post Next Post

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply Eli Sunday Siyabi 7 luglio 2015 at 16:50

    MERAVIGLIA, io amo la musica!! (e anche The Piano Guys!). Bene, ora tra una lezione di yoga e una di meditazione mi metterò a stilare la mia classifica per Mood Music Tag – bell’iniziativa!!
    Un abbraccio, per il momento, a te e alla creatrice del tag, Nicoletta :)
    E grazie per avermi coinvolta!

  • Reply Frida 7 luglio 2015 at 19:47

    Brava Fefa! Bellissimo post!
    Per Eli, la creatrice del tag è GHB Memories, io ho solo taggato la Fefa! 😉

  • fefa
    Reply fefa 7 luglio 2015 at 20:00

    Grazie Eli! Grazie Nico! Ogni tanto ci vuole un post spensierato: mi distruggo con quelli dei viaggi!

    Fefa

  • Reply bla bla blogger 10 luglio 2015 - Social-Evolution di Paola Chiesa 10 luglio 2015 at 5:03

    […] Mood Music Tag ♬ Good Vibes Only. di Federica Farinelli […]

    • fefa
      Reply fefa 10 luglio 2015 at 11:32

      Grazie Paola! Ma che bella che è questa rassegna? Sa proprio di leggerezza, quella dell’estate:)

      Fefa